Sermoneta – Priverno – Fossanova – Bassiano – Norma – Cori

A partire da

 330

Persone

1
Priverno, LT, Italia

Descrizione

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
€ 330,00

Inclusi/Esclusi

  • 3 pernottamenti in camera matrimoniale con prima colazione inclusa
  • 1 degustazione di prodotti tipici in agriturismo
  • 1 Cena tipica in agriturismo Visita guidata (3h) al Parco e Museo archeologico di Priverno, al Museo medievale di Fossanova
  • Ingresso al Parco e Museo di Priverno e al Museo Medievale
  • 1 cena in ristorante locale Visita in azienda con degustazione di Prosciutto a Bassiano
  • Aperitivo al Museo archeologico di Norma
  • 1 Degustazione di vino in azienda nella zona di Cori
  • Pasti ove non menzionato nel programma
  • Trasferimenti
  • Ingresso ai Giardini di Ninfa
  • Ingresso al Castello Caetani
  • Mance
  • Extra di carattere personale Quanto non espressamente indicato alla voce 
“La quota include”

Programma

Giorno 1

Arrivo nel pomeriggio per Check-in presso Agriturismo nei dintorni di Sermoneta. Sistemazione e degustazione di prodotti dell’azienda a km0. Tempo a disposizione per che suggeriamo di dedicare alla visita della vicina Abbazia di Valvisciolo, edificata in rigoroso stile romanico-cistercense, un’opera imponente, seconda soltanto all’Abbazia di Fossanova. Da qui potrete godere del magnifico paesaggio che offre l’ampia terrazza-giardino circostante.

Cena con menu a base di piatti tipici e prodotti della zona. Pernottamento.

Giorno 2

Colazione e trasferimento a Priverno. Si inizia la giornata con la visita guidata (3h) del Parco Archeologico di Privernum*, un Museo all’aperto che ricompone imponenti scorci del paesaggio urbano di Privernum romana, una colonia fondata sul finire del II secolo a.C. e rimasta in vita, nello stesso luogo di pianura, fino al XII secolo d.C. e a seguire il Museo archeologico omonimo che mette in mostra i risultati di un ventennio di attività di scavo e ricerca per raccontare la storia di Privernum romana. Si raggiungerà poi l’Abbazia di Fossanova, per la visita del complesso cistercense, del borgo antistante, e del Museo Medievale di Fossanova. Un Museo per il Medioevo nel Medioevo che racconta, all’interno di un suggestivo contorno del Duecento, le ultime fasi di vita di Privernum e il divenire del complesso abbaziale cistercense di Fossanova. Ritorno a Priverno, tempo a disposizione per scoprire il borgo e per il pranzo.

Pomeriggio a disposizione in cui suggeriamo di fare una tappa presso le vicine Roccagorga e Maenza, oppure costeggiando il lago dei Gricilli, e godersi poi una rilassante passeggiata nel borgo di Sezze, l’antica Setia, fondata dai Romani su una collina che domina la pianura pontina e coperta alle spalle dal monte Semprevisa. Una passeggiata nel suo centro storico porterà a scoprire alcuni panifici storici locali dove vi suggeriamo di assaggiare la crostatina di visciole, uno degli emblemi della gastronomia setina. Rientrando verso Sermoneta è anche possibile fermarsi presso  gli Archi di San Lidano, resti di un grande ponte romano e attorno ai quali molte fantasiose leggende sono state legate nel corso del tempo.

Cena e pernottamento. 

Giorno 3

Colazione e mattinata a disposizione per la visita del centro storico di Sermoneta, alla scoperta dei suoi meravigliosi scorci, della Loggia dei Mercanti, e del Castello Caetani oppure da dedicare alla visita dei vicini Giardini di Ninfa. Pranzo libero.

Nel pomeriggio, trasferimento a Bassiano, grazioso borgo medievale, dalla caratteristica struttura a spirale, che ha mantenuto quasi intatto il suo aspetto di villaggio fortificato, situato proprio sulla sommità di un colle. Il paese è famoso in modo particolare per la produzione di prosciutto. E’ il principe dei salumi dei Monti Lepini e dell’intera provincia di Latina, caratterizzato da un gusto intenso, saporito e dolce al tempo stesso. 

Visita presso una delle due aziende locali che producono il famoso salume con degustazione. A seguire, trasferimento a Norma, definita la “tribuna d’onore dei Monti Lepini” poiché situata sull’altissima e scoscesa rupe denominata della “Rave”. Dalla sua sommità, si può godere un ampio panorama che abbraccia tutta la Pianura Pontina, il litorale e le isole di Ponza.

Visita del Museo civico Archeologico con aperitivo incluso che permetterà di godere della splendida vista panoramica del balcone dei lepini. Tempo a disposizione per passeggiare nel centro storico di Norma. 

Cena libera e pernottamento.  

Giorno 4

Check-out e trasferimento presso la zona di Cori città le cui origini sono avvolte nella legenda troiana: Dardano avrebbe fondato la cittadina e Corace ne avrebbe dato il nome. Ma la sua presenza storica si evince dal secolo VII a.C.: essa già faceva parte della Lega delle Ferie Latine con sede sui monti Albani. L’intero a centro storico si caratterizza per la presenza di portali monumentali, affiancati da edifici contraddistintiti dalla sovrappopolazione di strutture di epoche diverse (romana, medievale e moderna). Si consiglia un piccolo stop nel centro storico di Cori per ammirare il Tempio di Ercole e godere del meraviglioso panorama. 

Visita presso un’Azienda Agricola locale a che produce vino per una degustazione alla scoperta dei vitigni autoctoni. 

Fine dei servizi. 

Mappa

Sei interessato a questo viaggio? Contattaci

Potrebbero piacerti

Login

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in

Address

184 Mayfield St. Hopewell
Junction, NY 12533

Phone

Email