14 giorni
Durata
Luglio
Periodo

Viaggio Avventura in occasione del festival del Naadam dal 13 al 26 luglio

Un viaggio classico che da Ulaanbataar, capitale della Mongolia, ricca di tesori dell’arte buddista e mongola, passa per l’antica capitale dell’impero di Chinggis Khaan, Karakorum, fino ad arrivare nel Deserto dei Gobi.
Nel Gobi si alloggia nelle tipiche tende “ger” (i servizi igenici sono esterni, in una tenda comune stile campeggio).
“Viaggio Avventura” per i lunghi e faticosi trasferimenti su strade a volte in pessime condizioni (in totale si percorrono circa 1900 km), le sistemazioni modeste, la monotonia del cibo. Possibile migrazione di insetti nel Deserto dei Gobi.

Limitata la disponibilità di camere/tende singole.
Assistenza di un accompagnatore professionista dall’Italia.
Trasferimento aereo con Turkish Airlines da Milano per Ulanbataar.
Partenza garantita minimo 15 passeggeri

PARTENZA/ARRIVO DA Milano
LA QUOTA INCLUDE
Biglietto aereo internazionale in classe economica valido su voli Turkish Airlines via Istanbul.
Biglietti aerei per il Deserto del Gobi classe economica.
Pernottamenti in alberghi di categoria 4 stelle a Ulaanbaatar; campi tendati fissi con servizi esterni, i migliori esistenti.
Pasti come da programma.
Trasferimenti e visite in autobus, eccetto il Deserto dei Gobi ove sono previste jeep giapponesi 4×4
Escursioni, ingressi e visite come da programma con giovani guide locali parlanti italiano
Assistenza di un esperto accompagnatore dall’Italia.
LA QUOTA NON INCLUDE
Le tasse aeroportuali
Le bevande
Le mance (prevedere Euro 70,00 da consegnare all’arrivo all’accompagnatore)
Gli extra
Tutto quanto non specificato alla precedente voce.
CONDIZIONI DI PARTECIPAZINE
(minimo 15 passeggeri) da Milano
Quota base in camera doppia Euro 3.300,00 pp
Supplemento camera singola Euro 630,00 pp
Tasse aeroportuali Euro 320,00 pp
 Costo del visto per la Mongolia Euro 95,00 pp
 Protezione Elefante da Euro 120,00 pp
  Quota di iscrizione Euro 50,00 pp
1

1°giorno: Ulaanbaatar


13 Luglio MILANO – ULANBATAAR Partenza con volo di linea per Ulan Batar via Istanbul.
2

1°giorno: Ulaanbaatar


14 Luglio ULANBATAR Arrivo nel pomeriggio. Trasferimento all’hotel Ramada (4 stelle centrale). Cena.
3

3°giorno: Ulaanbaatar


15 Luglio ULANBAATAR Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della capitale. Visita del monastero buddista di Gandan ove ancora oggi risiedono oltre 100 monaci. Prosegue la visita con il Museo di Storia Naturale che mostra resti fossili trovati nel deserto del Gobi. Dopo pranzo, visita dl Museo Nazionale di Storia Mongola, ove sono
manufatti in pietra e bronzo, i costumi, oggetti legati alla vita nomade. Tempo a disposizione per girare per la città.
4

4°giorno: Gobi (deserto)


16 Luglio ULAN BATAR – DESERTO DEL GOBI Prima colazione. Volo domestico per il Deserto del Gobi sorvolando la steppa del Gobi (1 ora mezza); si prosegue in jeep 4×4 poi per la Yol Valley e Parco Nazionale Gurvan Saikhan. Lungo il percorso, sosta per visita del Museo di Storia Naturale. Escursione a piedi al Yol Am, chiamata anche il Canyon delle Aquile: una gola profonda e stretta nelle Montagne della Mongolia meridionale. Qui è possibile avvistare aquile, avvoltoi, stambecchi e animali rari, tipici del deserto del Gobi (è possibile effettuare l’escursione a cavallo da prenotare e pagare in loco). Trasferimento al campo tendato. Pranzo e cena.
5

5°giorno: Khongor


17 Luglio DESERTO DEL GOBI – KHONGOR Prima colazione. Partenza in veicolo 4×4 in direzione delle altissime dune di sabbia del Hongor, che corrono per 95 km lungo il Gobi. Queste “ montagne mobili” vengono chiamate “singing dunes/dune sonore” a causa del vento che sfiora la sabbia e produce suoni originali. Sosta presso una famiglia di nomadi, ove si potrà assistere alle attività quotidiane della vita nomade. Metà della popolazione della Mongolia, vive di nomadismo e si sposta costantemente. Le condizioni climatiche, in inverno, sono rigidissime, eppure questa popolazione ha saputo adattarsi alle avversità. Ritorno al campo. Cena.
6

6°giorno: Khongor


18 luglio KHONGOR Prima colazione. Intera giornata di escursione per godere dello spettacolo che regala il deserto. Possibilità di effettuare una escursione sui famosi cammelli battriani. Sosta in un’oasi. Pranzo e cena incluse.
7

7°giorno: Bayanzag


19 Luglio KHONGOR – BAYANZAG Prima colazione. Traversata del deserto con paesaggi che si susseguono. Pranzo al campo. Pomeriggio, escursione alle “flaming cliffs” meglio conosciute come le “cime fiammanti”: una imponente scogliera di colore rosso anche nota come “il deserto dei dinosauri” per i reperti fossili rivenuti in questa zona. Passeggiata a piedi. Ritorno al campo per la cena.
8

8°giorno: Ongii


20 Luglio BAYANZAG – ONGII (KM 140) Prima colazione. Partenza per la provincia del sud del Deserto del Gobi. Visita delle rovine del Monastero Ongi, il più grande sito buddista nel Gobi. Durante la repressione politica del 1930 i templi sono stati distrutti e molti lama furono giustiziati e imprigionati. Il monastero è stato ricostruito. Pranzo in corso di escursione. Cena al campo.
9

9°giorno: Karakorum


21 Luglio KARAKORUM Prima colazione. Partenza per il Karakorum meglio conosciuto come Kharahhorin. Visita del monastero Erdene-Zuu. Il monastero fu costruito sui resti dell’antica capitale mongola . Karakorum fu fondata da Gengis Khan nel 1220, era situata sulla riva destra del fiume Orkhon e sulle pendici nord-orientali del Khangai; non era solo la capitale del vasto impero mongolo, ma l’epicentro del commercio lungo la Via della Seta. Kublai Khan trasferì la capitale dell’impero mongolo in Cina, che istituisce la dinastia Yuan. Nel 1379 gran parte della città è rasa al suolo durante un attacco dell’esercito inviato dalla dinastia Ming. Erdene Zuu è stato costruito da Avtai Sain Khan sulle rovine della città mongola nel 1586 (Patrimonio Mondiale dell’Umanità). E ‘circondato da un muro con 108 stupa (108 è un numero sacro ai buddisti) ed è il numero delle perle presenti rosario buddista. Il monastero è stato danneggiato dalla guerra nel 1680, ma poi ricostruito. Vis sono 62 templi al suo interno. Pomeriggio, visita del Museo di Karakorum ove si possono ammire i fasti del grande impero mongolo. Pranzo e cena. Pernottamento in campo tendato.
10

10°giorno: Karakorum


22 Luglio FESTIVAL DEL NAADAM Prima colazione. Oggi la giornata clou di questo viaggio: si assiste alla festa annuale del Naadam. Intera giornata si assiste alle attività. I contendenti si sfidano in gare di forza e virilita°. Lotta, tiro con l’arco, corse di cavalli. Si assiste alle cerimonia di apertura dei giochi nello stadio nazionale. Anche i bambini si cimentano con i loro cavalli. Il Naadam, oltre ad essere un evento culturale, è lo spettacolo dell’indentità culturale mongola.
11

11°giorno: Tsenher


23 Luglio KARAKORUM –TSENHER Prima colazione. Partenza per le sorgenti calde di Tsenher. Lungo il percorso, sosta nella piccola cittadina di Tsetserleg per visitare il museo del convento. Cena e pernottamento in campo tendato.
12

12°giorno: Elsen Tasarkhai


24 Luglio TSENHER – LAGO OGII- ELSEN TASARKHAI Prima colazione. Partenza per il Lago Ogii con sosta per la visita di alcuni monumenti dell’VIII secolo. Pomeriggio passeggiata lungo le rive del lago Ogii lago, uno dei più grandi bacini d’acqua
dolce in Mongolia, noto per la presenza di numerose specie di uccelli migratori: gru, anatre, oche, e pellicani, nonché molte varietà di pesci. Pranzo in corso di escursione. Partenza per Elsen Tasarkhai; sosta lungo in tragitto presso una famiglia nomade. Cena e pernottamento al campo
13

13°giorno: Ulaanbaatar


25 Luglio RITORNO A ULANBATAR Prima colazione. Trasferimento in pullman in per tornare a Ulanbaatar. Sistemazione all’hotel Ramada (4 stelle centrale). Visita del Palazzo d’Inverno, ora Museo, ex residenza dell’ultimo teocrate Bodg Jabzan Damba Khutagt VII. Il museo contiene una serie di opere d’arte buddista e la collezione privata di Bogd Khan,
composta da doni di governatori e re, arrivati da ogni parte del mondo. Pranzo e cena.
14

14°giorno: Ulaanbaatar


26 Luglio ULAANBATAR – MILANO Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Istanbul. Coincidenza per Milano.

Ho letto l’informativa, avete il permesso di usare i miei dati.

Consenso al trattamento dei dati

Ai sensi dell'art. 23 e 130 D. Lgs 196/2003 e art. 6 comma 1 let. a) del Regolamento (UE) 2016/679


Recensioni del Viaggio

Non ci sono ancora recensioni per questo viaggio

Scrivi una recensione

Valutazione