10 giorni
Durata
Maggio
Periodo
Kanazawa, Kyoto, Nagoya, Shirakawago, Takayama, Tokyo
Località

Fuji Shibazakura Festival e Aoi Matsuri Festival a Kyoto. Partenza di gruppo, minimo 10 partecipanti 

Partenza speciale in concomitanza con due importanti festival che si celebrano in Giappone a maggio: il Fuji Shibazakura Festival, nella zona Cinque Laghi, una delle migliori occasioni per osservare la fioritura dello Shibazakura, quando i campi si colorano magicamente di rosa all’ombra del Monte Fuji e l’Aoi Matsuri Festival, uno dei più importanti che si celebrano nella città di Kyoto. L’itinerario, di 10 giorni, tocca le località più rappresentative del Giappone: Tokyo, la futuristica capitale del Paese del Sol levante, Kanazawa, famosa per i suoi giardini e suggestivi vecchi quartieri di geishe e samurai, Takayama ed il caratteristico villaggio di Shirakawago, dichiarato Patrimonio dell’UNESCO e Kyoto, la capitale culturale del paese.

HOTELS

  • Tokyo: Remm Roppongi Hotel 3*sup
  • Takayama: Hotel Route Inn Grantia Hida Takayama 3*
  • Kanazawa: Hotel Resol Trinity Kanazawa 3* sup
  • Kyoto: Aranvert Hotel Kyoto 3*

PIANO VOLI

Volo Data Aeroporti Orario
LH1843 08MAY FCOMUC 1145 1315
LH 714 08MAY MUCHND 1615 1050+1 *
LH 741 17MAY KIXFRA 1000 1450
LH 238 17MAY FRAFCO 1620 1805

Quote individuali di partecipazione, minimo 10 partecipanti:

Prezzo per persona
Quota per persona in camera doppia

€ 2.750

Supplemento singola

€ 650

Tasse aeroportuali, soggette a modifiche

€ 480

Partenze da altre città servite da Lufthansa

Su richiesta

La quota include

Voli intercontinentali in classe turistica Lufthansa da Milano a tariffa speciale gruppo, tasse escluse
Sistemazione in camere doppie negli hotels indicati, o se non disponibili altri di pari categoria.
Pasti come indicato nel programma
Trasferimenti e visite con pullman privato o mezzi pubblici come indicato nel programma
Biglietti di treno in seconda classe come indicato nel programma
Facchinaggio incluso di 1 bagaglio a testa: (eventuali bagagli extra potranno essere inviati con un supplemento da pagare in loco di circa JPY 2000 a bagaglio).
Visite con guide locali parlanti italiano
Gagdets, etichette bagaglio e documentazione illustrativa varia
L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
Assicurazione Viaggi Rischio Zero

La quota non include

Le tasse inseribili nel biglietto intercontinentale emesso dall’Italia e soggette a cambiamento senza preavviso.
Tutti i pasti non menzionati, bevande, mance, extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
Le escursioni facoltative e tutto quanto non espressamente menzionata nella voce “la quota comprende”
Assicurazione annullamento facoltativa integrativa
Nella quota di viaggio non è compresa la quota assicurativa contro l’annullamento.

Da prezzo A prezzo Importo
0 € 1000 €

30 €

1000 € 2000 €

45 €

2000 € 3000 €

70 €

3000 € 4000 €

95 €

4000 € 5000 €

115 €

5000 € 6000 €

140 €

6000 € 8000 €

185 €

8000 € 10000 €

225 €

10000 € 12000 €

265 €

12000 € 14000 €

305 €

Tasso di cambio: 1 EUR =128 JPY

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

Condizioni di pagamento: Da concordare tra le parti

1

1° giorno

8 maggio   ROMA  – FRANCOFORTE – TOKYO (-/-/-)
Partenza al mattino da Roma con volo di linea Lufthansa per Tokyo, via Francoforte. Pasti e pernottamento a bordo.
2

2° giorno

9 maggio TOKYO (-/-/-)
Arrivo al mattino all’aeroporto di Tokyo: dopo le formalità di ingresso, ritiro bagagli e controllo passaporti, incontro con la guida e trasferimento in pullman privato in città. Inizio del programma di visita della capitale del Sol Levante: la piazza del Palazzo Imperiale, tuttora residenza della casa imperiale da quando l’imperatore Meiji vi si trasferì dalla millenaria sede di Kyoto, il quartiere di Ginza simbolo della Tokyo benestante con le sue boutique di alta moda, gli eleganti ristoranti e caffè ed i moderni edifici di design. Al termine trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.
3

3° giorno

10 maggio TOKYO (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per la visita in pullman privato (nel caso di gruppi di meno di 15 partecipanti con l’efficiente rete di mezzi pubblici cittadini) della città: l’osservatorio panoramico posizionato sulle due torri del Tokyo Metropolitan Government Building, il santuario scintoista Meiji, costruito nel 1920 in memoria dell’imperatore Meiji e di sua moglie, ed immerso in un grande parco di alberi secolari, prima di proseguire per i quartieri di Harajuko e Omotesando. Si continua con il Tempio Asakusa Kannon che custodisce l’effigie dorata della Dea buddista della misericordia, scoperta secondo la leggenda da due pescatori nell’anno 628 d.C., (il tempio attuale risale al 1950), la Nakamise Shopping Arcade, una delle vie commerciali più vecchie di Tokyo. Nel tardo pomeriggio, al termine delle visite rientro in hotel. Pernottamento.
4

4° giorno

11 maggio TOKYO (Lago Motosuko, Fuji Shibazakura Festival, lago Kawaguchiko (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita con pullman privato nell’area del Lago Motosuko dove da fine aprile a fine maggio si tiene il Fuji Shibazakura Festival, una delle migliori e più popolari occasioni per osservare la fioritura del muschio rosa. La sede del festival si trova a circa tre chilometri a sud del lago di Motosuko nella zona Cinque Laghi del monte Fuji, che offre, tempo permettendo, una vista mozzafiato su vasti campi di Shibazakura, con il Monte Fuji sullo sfondo. Il momento migliore per vedere i fiori varia di anno in anno, ma di solito cade nelle prime tre settimane di maggio. Si prosegue per l’area del Lago Kawacuchiko, il più famoso della regione dei cinque laghi vulcanici (Kawaguchi, Saiko, Shoji, Motosu e Yamanaka), situati alle pendici settentrionali del Monte Fuji, il vulcano più alto del Giappone con il suoi 3.776 m di altezza e con il suo cono perfettamente circolare. Si visita il museo Itchiku Kubota dove sono esposti magnifici kimoni ispirati al tema delle quattro stagioni. Rientro nel tardo pomeriggio a Tokyo. Pernottamento.
5

5° giorno

12 maggio TOKYO – NAGOYA – TAKAYAMA (B/-/-)

Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione ferroviaria (nel caso di gruppi di meno di 15 partecipanti il trasferimento alla stazione si effettua con treno locale)e partenza con treno proiettile per Nagoya, dove si cambia treno e si prosegue con treno limited express per Takayama, famosa per le sue case di mercanti, le locande tipiche, le fabbriche di sakè ed il suo artigianato. Visita della città: si ammira l’esposizione delle carrozze decorate della celebre festa di Takayama (Hall of Yatai Kaikan), che sfilano per la città ad maggio ed maggio, il quartiere Kami Sannomachi, cuore della città antica, ove si aprono le case costruite in stile architettonico del periodo Edo (1600/1868), ricca di negozi e botteghe ed il tempio Takayama Jinya. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

Nota: il bagaglio principale verrà spedito separatamente a Kyoto e sarà necessario quindi prevedere un bagaglio a mano per i pernottamenti a Takayama e Kanazawa

6

6° giorno

 maggio TAKAYAMA – SHIRAKAWAGO – KANAZAWA (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Proseguimento delle con una passeggiata fra le bancarelle del caratteristico mercato mattutino di Takayama. Al termine della visita, partenza con pullman privato (nel caso di gruppi di meno di 15 partecipanti con pullman locale) per la regione delle Alpi giapponesi, nota con il nome di Shirakawago: visita del villaggio incastonato fra suggestivi panorami montani, noto per le sue fattorie con il tetto di paglia a doppio spiovente, secondo lo stile detto “mani in preghiera” (Gassho-Zukuri). Proseguimento in pullman per Kanazawa, famosa per i suoi giardini e suggestivi vecchi quartieri di geishe e samurai. All’arrivo sistemazione in hotel. Pernottamento.
7

7° giorno

 maggio KANAZAWA – KYOTO (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Gran parte della giornata sarà dedicata alla visita di Kanazawa: lo stupendo giardino Kenroku-en, il quartiere Nagamachi, un tempo residenza dei samurai, l’antica residenza samurai della Famiglia Nomura, il caratteristico quartiere Higashi Chaya ed il mercato Ohmi. Al termine trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno proiettile per Kyoto, che fu la capitale del Giappone dal 794 al 1868. La città è famosa in tutto il mondo come “la città dei mille templi” ed è inserita tra i siti protetti dall’UNESCO quale Patrimonio dell’Umanità. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Pernottamento.
8

8° giorno

15 maggio KYOTO  (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza in pullman privato: l’intera giornata sarà dedicata alla scoperta di Kyoto, antica città imperiale e capitale del Giappone. Si visiteranno: il Tempio Kinkakuji o Tempio del Padiglione d’Oro, il tempio zen Ryoanji, il Castello Nijo, residenza del primo shogun del periodo Edo, il Tempio Kiyomizu, da cui si gode una splendida vista della città ed infine il quartiere tradizionale delle Geishe di Gion. Nel pomeriggio, al termine delle visite rientro in hotel. Pernottamento.
9

9° giorno

16 maggio KYOTO: festival AOI MATSURI e Fushimi Inari (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza in pullman privato (nel caso di gruppi di meno di 15 partecipanti con treno locale)alla volta del santuario scintoista Fushimi Inari, tra i più importanti e noti nel Paese; questo santuario deve la sua fama non tanto al monastero vero e proprio, ma ai sentieri o più propriamente “tunnel” che si snodano sotto centinaia di torii (cancelli). Rientro Kyoto e resto della giornata dedicata ad assistere alle celebrazioni dell’Aoi Matsuri, uno dei 3 festival più importanti che si celebrano nella città di Kyoto. L’Aoi Festival si svolge ogni 15 maggio nei templi scintoisti Shimogamo e Kamigamo. Il nome ufficiale dell’evento tuttavia è “Kamo Festival” e risale al sesto secolo quando si verificò una grave carestia. Quando l’Imperatore Kinmei si rivolse a un indovino per ricevere istruzioni su come risolvere il problema, gli fu risposto che era il risultato della collera degli dei; per quietarla ordinò quindi, appunto, lo svolgimento di una festa riparatrice. Il festival è oggi molto apprezzato per la sua elegante sfilata in costumi del periodo Heian.
Sfilano anche carri speciali chiamati gosho-guruma e carri trainati da buoi esattamente come mille anni fa. Il nome stesso deriva dal fatto che ogni singolo componente della sfilata, oltre alle persone e ai carri, è decorato con foglie di malvarosa, aoi in giapponese. La sfilata si sviluppa dal Palazzo Imperiale di Kyoto e attraversa la città sin al tempio scintoista Shimogamo e, quindi, sino al Kamigamo ove termina. La peculiarità di questa particolare festa è la capacità di riprodurre molto fedelmente scene storiche raffigurate sui tipici rotoli di carta molto in uso nell’oriente di un tempo. Al termine rientro in hotel Pernottamento.
10

10° giorno

17 maggio KYOTO –  FRANCOFORTE –  ROMA  (-/-/-)
Trasferimento in pullman privato all’aeroporto internazionale Kansai di Osaka in tempo utile per le formalità di imbarco. Partenza per Roma con volo di linea Lufthansa via Francoforte.


Recensioni del viaggio

Non ci sono ancora recensioni per questo viaggio

Scrivi una recensione

Valutazione